Un paesaggio sulla parete grazie alla carta da parati

carta da parati con paesaggioLa decorazione interna di una casa è per molti un momento cruciale, e per questo passano molto tempo nella scelta di mobili, decorazioni, e colori delle pareti. C’è chi punta per un design tradizionale, con pareti monocromatiche o al massimo bicromatiche. Ma soprattutto gli amanti dei viaggi vorrebbero ricreare i loro panorami preferiti. Come farlo? Semplice: con la carta da parati!

La natura in casa

Spiagge paradisiache, foreste piene di verde, panorami montani da vertigine: sono tutti paesaggi che trasmettono calma e relax al solo pensiero. Visioni fresche e rilassanti che è possibile ricreare in casa, direttamente sulle pareti domestiche con l’impiego della carta da parati.

Oggi, grazie all’evoluzione tecnologica, le migliori aziende di questo settore non pongono limiti alla fantasia o ad ogni desiderio perché è possibile ricreare sulle pareti davvero qualsiasi tipo di paesaggio, anche quello più complesso, lontano, tropicale. Questo è permesso dalla stampa ad alta risoluzione che dà la possibilità di avere colori vivaci, saturi, molto realisti. Tra l’altro, l’impiego della carta da parati per il rivestimento delle pareti permette di nascondere tutte le micro-imperfezioni presenti sul muro.

Insomma, la vera difficoltà è scegliere il paesaggio più bello tra le tantissime possibilità!

Skyline urbano in campagna, giungla in città

Va detto: sono in pochi coloro che possono vantare una vista mozzafiato quando si affacciano alla finestra. Tuttavia, anche se non è ovviamente la stessa cosa, l’impiego della carta da parati con i paesaggi più disparati può aiutare a mettere qualche pezza. E, magari, farci iniziare le giornate con il sorriso.

È certo che un soggiorno letteralmente circondato da una cascata, o da una foresta tropicale piena di verde e fiori colorati, aiuta ad avere energia; e la camera da letto decorata con i monti, o con un rilassante prato fiorito assolve ancor meglio il compito di riposare e rigenerare corpo e spirito dopo una stressante giornata di lavoro.

Le carte da parati con i paesaggi, del resto, si possono abbinare a qualsiasi tipo di stile si scelga per l’arredamento, e per questo sono delle soluzioni che non fanno mai andare in errore e, anzi, permettono di poter esprimere al meglio i gusti e la creatività. L’unica cosa che richiedono per essere efficaci è che si scelga come paesaggio il luogo che più fa sognare ad occhi aperti, quello che rilassa la mente anche solo a leggerne il nome.

Oppure, possono essere scelte anche in ottica di prospettiva, luce e spazio dell’ambiente domestico. Per esempio, chi desidera aumentare visivamente lo spazio di una stanza che altrimenti potrebbe sembrare un po’ claustrofobica, può puntare per la carta da parati con un paesaggio che crei un effetto ottico di profondità. Esso può essere un ponte con vista su laghi e montagne; un sentiero in un bosco. Insomma, qualsiasi tipo di prospettiva e fotografia abbia tutte le caratteristiche per ampliare la percezione di spazio e profondità.

La carta da parati con paesaggio non è ideale solo per l’ambiente domestico, ma anche e soprattutto per quello in ufficio, luogo in cui di solito si passa più di un terzo della giornata. Ecco perché l’ambiente lavorativo deve essere reso ottimale, il più piacevole possibile.

In tal senso la carta da parati va a ricreare un ambiente rilassante e stimolante, che favorisca la creatività del lavoratore, dandogli anche più carica-

 

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *